Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più la cultura degli Open Data: ma che cosa sono e a che cosa servono?

Secondo la definizione fornita dall’Open Knowledge Foundation gli Open Data sono

“dati che possono essere liberamente utilizzati, riutilizzati e redistribuiti, con la sola limitazione – al massimo – della richiesta di attribuzione dell’autore e della redistribuzione allo stesso modo, ossia senza che vengano effettuate modifiche.”

I ‘dati aperti’ possono riguardare diversi settori, come cultura, scienza, finanza, statistica, meteorologia, ambiente, trasporti, e la possibilità di accedervi liberamente combinando tra loro diverse basi dati consente lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi che possono aiutare le persone e le aziende a prendere decisioni migliori.

Nonostante gli Open Data siano una immensa risorsa ancora in gran parte inutilizzata, sono in continuo aumento gli esempi in cui stanno creando vantaggi economici e sociali. Nuove combinazioni di dati possono creare nuova conoscenza e nuove intuizioni, portando a campi di applicazione inimmaginabili.

In NextInt lavoriamo sui dati: sono il nostro ‘pane quotidiano’. Siamo consapevoli della crescente ‘fame’ di dati della società odierna e non potevamo rimanere insensibili di fronte al fenomeno degli Open Data.

Da qui la nostra attenzione sulle basi dati open, sul potere delle informazioni in esse contenute e sulla possibilità di renderle facilmente fruibili tramite l’ausilio di tecnologie avanzate.

Tra i dati analizzati finora, interessanti sono le informazioni che abbiamo raccolto riguardo i consumi di energia elettrica rinnovabile nelle regioni italiane durante l’intervallo temporale compreso tra il 2001 e il 2013. I valori raccolti rappresentano la produzione lorda di energia elettrica da fonti rinnovabili in percentuale dei consumi interni lordi di energia elettrica per regione.

Di seguito vi mostriamo una mappa che abbiamo realizzato con QlikSense: cliccando su ogni regione è possibile visualizzare la relativa percentuale di consumi lordi di energia elettrica coperti da energia rinnovabile.

Grazie alla nostra analisi è stato possibile rilevare un incremento della produzione di energia elettrica rinnovabile nel corso degli anni.

DATI RELATIVI AL 2001


DATI RELATIVI AL 2013

FONTE DATI

DatiOpen.it – sito http://www.datiopen.it/

Scarica i dati originali