Qlik Sense Settembre 2017

Ecco un elenco provvisorio delle novità introdotte nella nuova release di Qlik Sense.

Per gli utenti Business

  • Data Manager Sequential Operations
    I miglioramenti apportati al Data manager consentono di eseguire trasformazioni sequenziali su tabelle e campi. In precedenza si era limitati nelle trasformazioni che si potevano eseguire contemporaneamente. Ora è possibile utilizzare insieme le schede di profilatura dei dati, concatenazione, campi calcolati, e disincrocio dati.
  • Grafico a cascata
    Con il nuovo grafico a cascata è ora possibile illustrare come un valore iniziale sia influenzato da valori intermedi positivi e negativi. Ad esempio, è possibile mostrare i contributi positivi e negativi di diversi conti in un conto economico.
  • Colori recenti
    Il selezionatore di colori in Qlik Sense ora visualizza i cinque colori più recenti selezionati.

Per gli amministratori

  • Logging centralizzato
    Con l’ introduzione della persistenza condivisa, tutti i nodi ora hanno accesso diretto a un database e a file system comuni. Il nuovo Qlik Logging Service permette agli amministratori di configurare i log da centralizzare raccogliendo tutti i messaggi e inserendoli in un database PostgreSQL per aiutare a trovare problemi e analizzarli.

Per gli sviluppatori

  • API dati gerarchici
    Una nuova API gerarchica dei dati consente una definizione che riflette più fedelmente la rappresentazione visiva dei dati. I vantaggi della nuova API: Assicura una manipolazione e una trasformazione della struttura dei dati praticamente nulla o nulla nel front end. Semplifica la creazione di grafici. Abilita grafici più potenti e dinamici.
  • Visualization API Update
    Aggiunta di un nuovo grafico a cascata.
  • Extension Certification Pilot
    Implementazione iniziale di un nuovo processo per la certificazione delle estensioni per Qlik Sense. Si tratta di un progetto pilota limitato.

Qlik NPrinting Settembre 2017

  • Cicli di report
    Generare un file di report separato per ogni combinazione di uno o più valori dimensionali. Ogni report sarà filtrato in base alla combinazione dei valori che lo generano.
  • Report Export/Import
    E’ possibile esportare un report in un file compresso e importarlo in una diversa installazione di Qlik NPrinting.
  • Filtri a oggetto per grafici di Qlik Sense
    Permette di applicare un filtro a un singolo oggetto come un grafico senza applicarlo agli oggetti del report. Può anche essere usato per bloccare il filtraggio di un oggetto in modo che, anche se il resto del report ha dei filtri applicati, l’oggetto non li ha.