Annunciata la Beta della nuova release

RapidMiner, la piattaforma software creata per il data mining, annuncia il prossimo lancio di RapidMiner Server 8.0. Sono in fase di test nuove funzionalità per migliorare la produzione, l’implementazione e la gestione dei progetti aziendali.

RapidMiner 8.0 apporterà nuove funzionalità che offriranno:

  • aumento significativo della scalabilità e della stabilità
  • migliore gestione delle risorse
  • miglioramento delle code di lavoro e del monitoraggio dell’IU

Nuove funzioni

  • Scalabilità orizzontale
    Una nuova architettura distribuita significa poter installare su più macchine più Job Agent per l’esecuzione dei processi. Si potrà scalare l’ambiente secondo le proprie esigenze. La scalabilità futura (dovuta alla crescita dei team di data science o alla richiesta di più risorse dedicate da parte dei processi) risulta semplificata.
  • Ambiente altamente stabile
    La natura distribuita delle esecuzioni di lavori containerizzati consente la continuità operativa anche in caso di fallimento di un processo. Il processo fallito è messo in sandbox e non può più influenzare l’esecuzione di altri processi, creando un ambiente altamente stabile.
  • Gestione flessibile delle risorse
    Le funzionalità di configurazione avanzate offrono una gestione delle risorse più dedicata. Ogni Job Agent è configurato per utilizzare risorse specifiche durante l’esecuzione dei processi (es. la memoria, i core della CPU), consentendo di condividere e limitare in modo flessibile le risorse del sistema tra gli utenti.
  • Monitoraggio del lavoro migliorato
    L’interfaccia Server UI verrà rivista per offrire un’esperienza utente migliore per monitorare i lavori. I nuovi filtri consentono di controllare e confermare più facilmente le esecuzioni regolari e di risolvere eventuali problemi più velocemente.

RapidMiner 8.0 sarà rilasciato verso la fine dell’anno. A breve sarà disponibile una versione beta pubblica.